Stelvio. Crocevia della Pace

Germania/Italia 2014 – 52′/70′

Stelvio. Crocevia della Pace è un film documentario dedicato a uno straordinario luogo nel cuore dell'Europa: il Passo dello Stelvio.

A tremila metri nel mezzo delle Alpi italiane si trova un imponente tesoro naturale dove il presente incontra il passato, permettendo al visitatore di scoprire un paesaggio mozzafiato, oggi meta di sport alpini.

Mentre il ghiacciaio dello Stelvio è ritrovo turistico per lo sci estivo, la strada che porta al passo, una meraviglia ingegneristica costruita nell'Ottocento dall'impero Austriaco, invoglia gli sportivi a ripercorrere le imprese di Fausto Coppi e dei ciclisti del Giro d'Italia.

Ma in questo luogo un tempo non si combattè solo per ragioni sportive. Cento anni fa su queste vette i soldati della prima Guerra Mondiale affrontarono il nemico immersi nel gelo.

Dopo un secolo è ancora possibile recuperare dalla neve bombe, trincee, armi e barattoli di cibo. È questa la passione di Mario, alpino e portiere d'albergo che dedica tutto il suo tempo libero alla memoria dei militi caduti nella Guerra Bianca, quale che fosse il loro fronte.

La storia di Mario è una delle molte che rendono questo ghiacciaio un microcosmo vitale. Stelvio. Crocevia della Pace – diretto da Alessandro Melazzini – incontra anche quella di Claudia, guardia forestale, Gustav Thöni e Deborah Compagnoni, ex sciatori olimpici, di Arturo „Pompa“ Quintavalla, meccanico con la passione del volo e inventore di strumenti di salvataggio alpino, testati sul ghiacciaio dello Stelvio; Renato, un albergatore innamorato dei silenzi di queste cime, Lorenz, uno sciamano che vive ai piedi della strada dello Stelvio.

Intrecciando le storie di questi e vari altri protagonisti a eleganti riprese delle vette maestose (inquadrate da terra e in volo), il documentario porta lo spettatore a immergersi nell'inaspettata poesia di questo microcosmo alpino, accompagnandolo in una cadenzata salita che è anche e soprattuto un'ascesa spirituale, alla scoperta di un ghiacciaio trasformatosi da punto di collisione tra forze ostili a luogo d'incontro e di svago, di scambio e scoperta: un crocevia della pace.

Vedi il film

Partner

Commemorazioni

Il film rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Struttura di Missione per la commemorazione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

Patrocini

Locandina e cartella stampa

Commenti della stampa

Un atto d'amore nei confronti del Passo dello Stelvio e delle montagne che lo circondano.

Persinsala

Un docufilm di realtà, di qualità, da apprezzare.

Il Giorno 

Tra ottime riprese aeree e altre scene girate in condizioni climaticamente diffcili, la troupe ha compiuto un lavoro splendido, nonché seducente per gli occhi.

CineClandestino

Un film documentario straordinariamente affascinante da lasciarti senza respiro.

Centro Valle

Uno splendido viaggio all′interno delle bellezze naturalistiche di quel microcosmo ostico e incantato che lo Stelvio rappresenta.

Everyyeye

Ottima la regia di Alessandro Melazzini, sublime la fotografia curata da Alessandro Soetje.

Film4life

Terminata la proiezione, lo Stelvio lascia traccia di sé nel cuore e nella memoria. Rimane una nota nostalgica e la necessità di visitarlo, di provarne i sapori e i profumi e soprattutto i profondi silenzi.

Dazeba News

Preise und Anerkennungen

Festivals

Reti sociali

Proiezioni pubbliche